BANDO ISI 2016: DAL 19 APRILE LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI

A partire dal prossimo 19 aprile le aziende possono presentare la domanda per partecipare al Bando ISI INAIL 2016, che prevede finanziamenti a fondo perduto assegnati dall’Istituto in favore di quei progetti di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura.

L’esperto di Fondazione Studi, Manuel Marini, spiega in web tv le modalità ed i requisiti per concorrere all’avviso pubblico.

Il contributo massimo ammissibile è pari al 65% della spesa totale, fino ad un massimo di 130.000 euro, e viene erogato a seguito del superamento della verifica tecnico-amministrativa e della conseguente realizzazione del progetto.

Dalla data indicata, quindi, le aziende potranno iniziare ad inserire i loro progetti per il bando all’internodella piattaforma disponibile sul sito dell’Inail, sul quale si saranno precedentemente registrate.




   COLLEGAMENTI ESTERNI
   Guarda l’intervento
   Fonte