INPS: COME RICHIEDERE GLI INCENTIVI OCCUPAZIONE GIOVANI E BONUS SUD

Sono disponibili da oggi, 15 marzo 2017, all’interno dell’applicazione “DiResCo – Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente” del sito dell’Inps i moduli con cui presentare istanza telematica per essere ammessi ai benefici previsti dall’incentivo Occupazione Giovani e Bonus per il Sud, già illustrati dall’Istituto con le circolari n.40/2017 e n.41/2017. A precisarlo è lo stesso Inps con il messaggio n. 1171 del 15 marzo 2017.

L’Istituto fa presente che le istanze inviate nei 15 giorni successivi al rilascio dei moduli non verranno elaborate entro il giorno successivo all’inoltro, ma saranno oggetto di un’unica elaborazione cumulativa posticipata che riguarderà sia le domande a cui si applica il criterio speciale di priorità secondo l’ordine cronologico di decorrenza dell’assunzione sia quelle a cui si applica il criterio generale di priorità secondo l’ordine cronologico di invio della domanda stessa.

Si precisa, inoltre, che le domande relative alle assunzioni effettuate tra il 1° gennaio 2017 e il 14 marzo 2017dovranno pervenire entro il 30 marzo. In questo caso le risorse saranno assegnate secondo l’ordine cronologico di decorrenza dell’assunzione. Le domande relative alle assunzioni effettuate a partire dal 15 marzo 2017 seguiranno l’ordine cronologico di presentazione, stesso criterio per gli invii effettuati dopo il 30 marzo 2017.

Se l’istanza riceverà esito positivo dall’Istituto, il datore dovrà comunicare l’avvenuta assunzione entro 10 giorni dalla elaborazione positiva della richiesta da parte dell’Istituto. In questo modo potrà fruire dell’incentivo mediante conguaglio/compensazione operato sulle denunce contributive (UniEmens o DMAG, per gli operai agricoli) a partire dal mese di competenza aprile 2017, secondo le indicazioni già contenute nelle circolari di cui sopra.




   COLLEGAMENTI ESTERNI
   Fonte